Istituto Comprensivo "Dante Alighieri" Macerata

Attività alunni

 

7 febbraio 2018 ALL’ARREMBAGGIO ……… DELL’ ISOLA AGRUMETA

Oggi, noi “pirati” della sezione 4 anni della scuola dell’infanzia “Via Spalato” abbiamo vissuto un’ avventura …dolcissima!

La principessa Artica ha indicato a noi della ciurma la mappa per arrivare all’isola di Agrumeta, dove poter fare provviste misteriose.

In questa fantastica terra abbiamo scoperto limoni, mandarini, arance, vero oro della natura!

Capitan Uncino ci ha fatto trovare poi due spremiagrumi, supermoderni attrezzi della civiltà!

Con l’aiuto delle maestre tutti noi pirati, a turno, abbiamo tagliato le arance a metà e, …“premi e gira, premi e gira”…, abbiamo spremuto le arance e ottenuto un buonissimo succo.

Per ricordare il procedimento della nostra esperienza, abbiamo incollato le immagini ritagliate delle varie fasi, in ordine cronologico.

(L’attività svolta fa parte del progetto “Cuochi senza fuochi”.)

1 febbraio 2018 PROGETTO LETTURA : LABORATORIO DIDATTICO

Gli studenti di terza, per ricordare i caduti della Grande Guerra, nei primi mesi di scuola, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Luigi Lanzi” hanno realizzato una presentazione P.P. su Filippo Corridoni, sindacalista ed eroe della Prima Guerra Mondiale,Medaglia d’Oro al valor militare.
All’inizio i ragazzi si sono documentati sulla figura dell’eroe, sulle esperienze da lui vissute, sulla nascita e la storia del sindacato;hanno letto diversi documenti (es:lettere, articoli di giornale,ecc.) e ne hanno rielaborato i contenuti.Successivamente, prima hanno ideato e realizzato in gruppo vari giochi di parole (es: acrostici, cruciverba,rebus,ecc), poi il giorno 1 dicembre hanno partecipato ad una uscita didattica a Corridonia nel corso della quale, guidati dal Dott.Luciano Salciccia e dai volontari dell’Associazione,hanno visitato la casa-museo F.Corridoni ed hanno potuto osservare da vicino il monumento eretto in memoria dell’eroe.In tale occasione, fondamentale è risultata la presenza delle competenti guide alle quali i ragazzi si sono spesso rivolti per chiedere curiosità o ulteriori informazioni.
Nei mesi di dicembre e gennaio gli studenti hanno letto e commentato il romanzo “Le stagioni di Giacomo” di Mario Rigoni Stern; divisi in gruppi hanno poi scritto a più mani un breve racconto dal titolo”Un ritrovamento speciale”.
A lavoro terminato, è maturata in classe l’idea di organizzare un laboratorio didattico in occasione dei pomeriggi di “Scuola Aperta”.Sono state raccolte le adesioni, preparati i materiali, suddivisi gli impegni e domenica 21 gennaio i ragazzi, coordinati dalla Prof.ssa M:Luisa Luchetti (referente del Progetto), hanno: presentato il lavoro appena realizzato ai bambini intervenuti, risposto alle loro domande e proposto i giochi di parole divertendosi insieme.
L’esperienza che ha visto i ragazzi seriamente impegnati, per alcuni mesi, nel costruire un interessante percorso di apprendimenti è risultata particolarmente significativa in quanto si è conclusa con un piacevole momento laboratoriale-espositivo condiviso tra studenti ed alunni frequentanti diversi ordini di scuola.
Per visualizzare il lavoro fatto dagli alunni a ” Scuola Aperta” si consiglia di aprire il link sottostante.

 

https://drive.google.com/file/d/1B6PZ9qEyZcB8MnO9862oJRMFV3vkl-rO/view?usp=sharing

 

 

23 gennaio 2018 LE LANTERNE DI NATALE

             “Le lanterne di Natale” Festa di luce della Scuola d’Infanzia “Via Spalato”

 

Venerdì 15/12/2017 i bambini della Scuola dell’Infanzia “Via Spalato”, le Insegnanti, le famiglie si sono scambiati gli auguri di Buon Natale al teatro don Bosco di Macerata.

La rappresentazione “Le lanterne di Natale”, ha avuto per tema la “Luce”, da ricercare, coltivare, custodire dentro ciascuno di noi, dentro ogni figlio, dentro ogni uomo.

La famiglia e la scuola, comunità educanti alleate, condividono il prezioso fine formativo del bambino.

I bambini delle tre sezioni si sono impegnati in canti, balletti, coreografie, narranti la storia della ricerca delle bellezze della vita, con l’orientamento delle “lanterne”, esprimendo così tutte le loro potenzialità e il sentimento dell’appartenenza al gruppo.

 Con lo scintillio negli occhi di adulti e bambini sono volati applausi e auguri.

LE LANTERNE DI NATALE

Scuola dell’Infanzia “Via Spalato”

Teatro Don Bosco 15 dicembre 2017

 

23 gennaio 2018 GIOCHIAMO CON LA NEVE…ANCHE QUANDO NON C’È!

Le ciurme dei pirati della sezione dei 4 anni della scuola dell’Infanzia “Via Spalato” sono sbarcate nell’isola di Artica dove regnano solo freddo, gelo e neve. La voglia di fare un pupazzo di neve è stata irresistibile, così hanno portato un po’ di neve all’interno e hanno realizzato un piccolo pupazzo dentro una vaschetta. Il caldo, però, avrebbe potuto sciogliere la creazione così Uncino ha recapitato loro degli ingredienti speciali per creare una neve che non si scioglie! Mescolando bicarbonato di sodio e schiuma da barba è venuta fuori una specie di neve, non fredda, ma profumata! Con questa neve era così possibile modellare palline, e anche pupazzetti di neve all’infinito! È stato davvero divertente! Nel frattempo il pupazzo di neve vera si è sciolto ed è diventato… acqua.

1 dicembre 2017 MAGIE DI COLORI!

Nella sezione dei 4 anni della scuola dell’infanzia “Via Spalato”, Capitan Uncino ha lasciato un tesoro…. delle bottiglie contenenti un liquido magico di tre colori diversi: rosso magenta, giallo brillante e blu ciano.

Agitando bene le bottiglie e cominciando a mescolare i liquidi tra di loro sono apparsi, come per magia, altri nuovi colori!

20 ottobre 2017 PROGETTO LETTURA : ” IOLEGGOPERCHE'”

 

Nell’ambito del Progetto Lettura, quest’anno la Secondaria di I grado “Dante Alighieri” partecipa alla terza edizione di #ioleggoperché, un’iniziativa nazionale di promozione della lettura, organizzata dall’Associazione Italiana Editori.

Nei giorni da sabato 21 a domenica 29 ottobre 2017, genitori, insegnanti e “persone di buona volontà” potranno acquistare libri da donare alla scuola.

Al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva (fino a un massimo di 100.000 volumi), donandoli alle biblioteche scolastiche e suddividendoli tra tutte le scuole iscritte che ne avranno fatto richiesta.

Dunque più libri saranno acquistati, più ne arriveranno in regalo da parte delle case editrici italiane aderenti al progetto.

Per donare un libro alla nostra scuola basterà andare in una delle seguenti librerie gemellate:

  • La Bottega del Libro
  • Del Monte
  • La Feltrinelli

Riempiamo di storie meravigliose gli scaffali delle nostre classi!

 

IO PARTECIPO E TU?

 

12 ottobre 2017 SCHOOL FESTIVAL 2017

Sabato 30 settembre, in occasione del “Macerata School Festival” nel suo secondo compleanno, la nostra “piazza dell’orologio” ha raccolto bambini di tutti gli Istituti Comprensivi di Macerata, famiglie, insegnanti e Dirigenti, per festeggiare l’inizio del nuovo anno scolastico, in concomitanza con quella che un tempo era la Festa di San Remigio.

Un coro di voci all’unisono, sulle note dell’Inno di Mameli, ha aperto lo scenario ad una manifestazione in cui sono stati trattati temi importanti e sono intervenuti  i rappresentanti delle istituzioni cittadine: il vice sindaco Stefania Monteverde per il Comune di Macerata, Anna Ascenzi docente per l’Università di Macerata, Luigi Ingrosso comandante dei Carabinieri di Macerata, Pierpaolo Patrizietti comandante dei Vigili del Fuoco, il maestro Ivano Palmucci in rappresentanza del mondo della scuola.

 

“Caro Comandante e cari vigili del fuoco tutti”…

Inizia così la lettera che le classi quinte dell’Istituto Comprensivo “D.Alighieri”  hanno indirizzato al Comando dei Vigili del Fuoco commuovendo tutta la piazza.

“…grazie per aver controllato le nostre scuole e aver confermato che sono sicure così che noi possiamo imparare, studiare, stare insieme e divertirci senza pericolo.

In questo ultimo anno abbiamo sentito molto spesso notizie che vi riguardano. Vi ringraziamo per aver soccorso e salvato molte persone e per non esservi mai arresi, anche quando sembrava di essere senza speranza. La vostra vicinanza ci dà sicurezza; il vostro coraggio ci rende più forti.

Ci siete sempre stati vicini e non avete mollato, pur di aiutare chi ne aveva bisogno: c’è gente che per via del terremoto ha dovuto lasciare le proprie abitazioni e chi, invece, ha ancora una casa in cui vive con malinconia. E non solo! Possiamo contare su di voi anche quando c’è un’emergenza con il fuoco!

Grazie.

Un’ ultima cosa……. siete fieri del vostro lavoro e della divisa che indossate? Come vi sentite quando riuscite in una missione? Siete felici di essere riuniti qui con noi oggi?

Per noi tutti siete degli eroi.

Vi siamo grati per tutti i vostri sacrifici e ci dispiace che, per via di tutto questo, abbiate trascurato le vostre famiglie.

Ora possiamo sorridere con sicurezza. Grazie per l’immenso lavoro. Vi sosteniamo con il cuore e vi preghiamo di continuare così.”

Parole semplici, ma dirette al cuore; dopo l’esperienza del sisma che ha turbato la nostra quotidianità, a distanza di un anno, i bambini, forse ancor più degli adulti, conservano nella mente i ricordi di quei brutti momenti e, quasi a volersene liberare, urlano il loro “grazie” a questo Corpo di “grandi uomini” che ha dedicato mesi di lavoro per la sicurezza di tutti.

Poi è arrivato il momento di una bella filastrocca, scritta dagli alunni della Scuola Primaria IV Novembre dello stesso Istituto, da cui traspariva sì la tristezza di un’esperienza drammatica, ma anche la serenità riacquistata, metaforicamente e realmente rappresentata dalla figura del Vigile del Fuoco accanto ai nostri alunni:  

“A scuola SICUREZZA prima di tutto,

perché il terremoto è stato proprio brutto:

è triste, è spaventoso ed è accaduto

tutto quanto in meno di un minuto.

Noi sappiamo bene cosa fare:

se la terra senti tremare,

sotto il banco devi andare

e, quando la scossa senti finire,

immediatamente devi uscire.

Ma molta gente è stata sfortunata

e dal terremoto non si è salvata.

Quando qualcuno si sente perduto,

i vigili del fuoco arrivano in aiuto.

Il rumore della loro sirena

lo sentirebbe anche una navicella aliena……

Se c’è una valanga in montagna

loro arrivano nel tempo di mangiare una castagna

e mettono al sicuro nonni e nipotini,

mamme, papà, gattini e cagnolini.

Quando serve, ci sono in ogni momento:

non sono mai stanchi, ma veloci come il vento.

Vigili del fuoco, voi siete i migliori,

siete i nostri super salvatori.

Con voi tutto il mondo

è più sicuro e più giocondo.

Grazie per quello che per noi fate

perché la nostra città salvaguardate.

Quante volte dovremmo dirvi grazie? Sette?

Troppo poco … settanta volte sette!

Grazie di cuore … Sappiamo con certezza

che voi siete la nostra sicurezza!”

La manifestazione si è conclusa con le parole dell’Inno alla Gioia cantate a gran voce da tutti, il suono della campanella e la frase di rito: “Al termine delle celebrazioni per la festa di San Remigio, pronti per questo bel viaggio che ci attende, dichiariamo ufficialmente aperto l’anno scolastico 2017-2018”…

2 ottobre 2017 SOGGIORNO-STUDIO A MENTON (France)

Studiare il francese in Costa Azzurra, condividendo le giornate con i ragazzi d’ Oltralpe. Questa è la bella esperienza cui hanno potuto prendere parte 26 alunni delle attuali classi terze (sezioni A C E di lingua francese) dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Macerata che il 16 settembre scorso hanno concluso il soggiorno-studio di una settimana nell’incantevole città di Menton. Un viaggio dal grande spessore culturale e sociale che la nostra scuola si è impegnata ad organizzare per il quarto anno consecutivo, nonostante i disagi dovuti al terremoto dello scorso anno. I ragazzi sono stati accompagnati dalla prof.ssa Roberta Ciampechini (referente del progetto), dalla prof.ssa Maria Paola Maggi e dalla lettrice di francese Mme Sylviane Lighezolo che collabora da svariati anni con il nostro Istituto. Al mattino gli alunni hanno frequentato le lezioni con la lettrice all’interno del Collège “André Maurois”, accolti calorosamente dal Principal M. Picot. In questo modo hanno potuto osservare il funzionamento della scuola francese e hanno condiviso vari momenti della giornata con i ragazzi d’oltralpe. Molto gradite le escursioni pomeridiane tra arte (Palais Princier a Monaco), scienze (Museo Oceanografico a Montecarlo e profumeria “Galimard.

2 ottobre 2017 I NOSTRI EROI …..I NONNI!!!!!!

Lunedì 2 ottobre alle ore 11.00 sono arrivati nelle classi 1ªA e 1ªB della Scuola Primaria F.lli Cervi i nonni ed è iniziata subito una bellissima festa, quella dei Santissimi Angeli Custodi.

I bambini erano emozionatissimi, ma super preparati!

Li hanno accolti con la canzone “Io e te per mano”, stringendo forte forte con le loro manine quelle dei loro nonni, poi hanno recitato la poesia che con tanta dedizione avevano imparato in questi giorni e infine hanno dato loro il bellissimo lavoretto che avevano preparato con l’aiuto delle maestre.

I nonni hanno raccontato delle storie e i piccoli nipotini ascoltavano a bocca aperta …

Quante emozioni ! Nonni e nipoti insieme in classe perché i nonni, come ha spiegato il piccolo Michele a tutti, sono le nostre radici e forti radici danno bellissime foglie.

Qualcosa di importante rimane di questa esperienza: cuori colmi di felicità, quelli dei nonni, per la vita che continua e lo sguardo dei bimbi che guardano con affetto i loro nonni!

Gli insegnanti  Noemi Torresi, Oriana Costarelli, Roberto Scortichini della 1ªA e Sabrina Monteverde e Antonella Puccetti della 1ªB ringraziano sentitamente i nonni che hanno calorosamente  partecipato e reso possibile lo svolgimento della festa.

29 settembre 2017 Progetto Lettura Verticale

I bambini ed i ragazzi dell’I.C. “D.Alighieri” di Macerata, in questi primi giorni di scuola hanno avuto l’opportunità, di sfogliare le preziose pagine del libro “Opera Prima- Le Mille e una notte” di seguito presentate; lavoro ideato, programmato e realizzato per il Progetto Lettura Verticale nell’a.s.         2016/2017, in collaborazione con il narratore Simone Maretti. Il libro per circa due settimane è diventato “itinerante”  ed è stato esposto in tutti i plessi dell’I.C.  I bambini ed i ragazzi hanno così vissuto momenti di reale continuità del loro percorso formativo in quanto essi stessi hanno rievocato i vari momenti della realizzazione ( a.s. 2016/2017) presentandoli ai nuovi compagni. Tutti gli elaborati che compongono il libro sono espressione della fantasia dei bambini e dei ragazzi, creazioni  uniche impreziosite da disegni, cartoncini,vivaci colori, pietre, perle, spezie, brillantini e….molto altro.                                                                   

Questo grande libro, prima realizzato, pagina per pagina,  nelle varie sezioni e classi, poi rilegato, avrà l’importante compito di testimoniare nel tempo come, vivendo esperienze comuni e condividendone il significato, si riesca a realizzare dei veri e propri capolavori. Ancora una volta si ringraziano: i bambini ed i ragazzi, il narratore Simone Maretti, il DS Dott.ssa Rita Emiliozzi, i docenti e tutto il personale dell’I.C. che ,facendo sinergia, hanno reso possibile la realizzazione di un progetto così ambizioso. 

Cliccando sul link sottostante è possibile visualizzare il libro realizzato dagli alunni .

ppt